Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Hai contratto il COVID-19 nel luogo di lavoro? è infortunio!
,

Hai contratto il COVID-19 nel luogo di lavoro? è infortunio!

SHARE
Hai contratto il COVID-19 nel luogo di lavoro? è infortunio!

HAI CONTRATTO IL COVID-19 NEL LUOGO DI LAVORO ?

è INFORTUNIO

l’Inail ha chiarito le tutele per chi si espone al contagio, le più rilevanti precisazioni contenute nella circolare:

  • Ø l’Inail tutela anche i casi di infezione da Covid-19, contratta da soggetti assicurati, in occasione di lavoro;
  • Ø per “occasione di lavoro”, l’Inail intende che l’infortunio sia avvenuto nell’espletamento delle mansioni, così come durante lo svolgimento di attività strumentali o accessorie, in tutte le condizioni temporali, topografiche e ambientali in cui l’attività lavorativa si svolge;
  • Ø vige il principio della presunzione semplice di origine professionale, per tutte quelle attività lavorative che comportano il costante contatto con il pubblico/utenza (quindi, oltre agli operatori sanitari, ad esempio chi opera in front-office, o svolge attività di cassa…);
  • Ø è previsto il riconoscimento anche per i casi in cui l’identificazione delle cause e le modalità del contagio si presentino problematiche; in queste ipotesi l’accertamento necessario medico-legale dovrà seguire l’ordinaria procedura, partendo da analisi epidemiologiche, cliniche, anamnestiche e circostanziali;

Rientrano nella casistica anche gli infortuni in itinere, cioè quelli derivanti dal normale percorso di andata e ritorno dal luogo di lavoro compreso il contagio a causa dell’uso dei mezzi pubblici.

In caso di decesso ai familiari spetta un riconoscimento economico una-tantum denominato

“FONDO VITTIME PER GRAVI INFORTUNI SUL LAVORO”.


Rivolgiti al tuo delegato di impianto o al patronato Inca Cgil

www.filtcgilcampania.it,  campania@inca.cgil

PASSWORD RESET

LOG IN