Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
DHL: Verbale di esame congiunto richiesta F.I.S. (nr°_dipendenti interessati nella sede di Casandrino-NA)
,

DHL: Verbale di esame congiunto richiesta F.I.S. (nr°_dipendenti interessati nella sede di Casandrino-NA)

SHARE
DHL: Verbale di esame congiunto richiesta F.I.S. (nr°_dipendenti interessati nella sede di Casandrino-NA)

VERBALE DI ESAME CONGIUNTO

(ex art. 19 D.L. n. 18/2020) concluso mediante procedura telematica

Oggi 2 Aprile 2020, si sono incontrati:

  • La DHL Global Forwarding Italy S.p.A – BU DGF, nella persona di Graziano Poletti e Veronica Buoncristiani, assistite da FEDESPEDI;
  • FILT CGIL – Sig.ra Valeria Mizzau
    FIT CISL – Sig. Quirino Archilletti
    UILTRASPORTI – Sig.ra Ivana Di Tanno

Premesso che
a) in data 01 Aprile 2020, l’azienda ha ottemperato all’obbligo di informazione sindacale ai sensi dell’art. 19 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 ai fini della richiesta di ricorso alla prestazione dell’assegno ordinario garantito dal Fondo di Integrazione Salariale;
b) in data odierna si è svolto l’esame congiunto, in via telematica, nel corso del quale le parti hanno preso atto delle motivazioni inerenti la richiesta di intervento dell’ammortizzatore sociale;
c) le OO.SS. hanno fatto richiesta di tener conto del forte impatto sociale, attraverso una rotazione del personale in sospensione, l’anticipo del pagamento dell’assegno previsto dalla cassa e ogni altra possibilità per sostenere l’invarianza retributiva dei lavoratori e delle lavoratrici.
tutto ciò premesso le parti si danno atto di avere esperito il previsto esame congiunto e pertanto:

  •  L’azienda farà richiesta al Fondo di Integrazione Salariale per l’assegno ordinario utilizzando la causale COVID-19 Nazionale.
  •  L’ammortizzatore sociale avrà decorrenza a far tempo dal 06 Aprile 2020 e sino al 31 Agosto 2020 per un periodo di 9 settimane anche non continuative. Riguarderà un numero massimo di 587 dipendenti:

Sede CASANDRINO

N° 15 Dipendenti 

Il CCNL di riferimento è Logistica, Trasporto Merci e Spedizione.

  •  Le modalità di intervento previste per l’assegno ordinario saranno di riduzione dell’orario in funzione delle esigenze tecniche, produttive o organizzative dell’azienda.
  •  L’azienda anticiperà alle normali scadenze del periodo di paga il trattamento di integrazione salariale, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del Dlgs.148/2015.
  •  Per il personale interessato viene prevista la rotazione in funzione delle esigenze tecnico produttive e organizzative e tenuto conto della fungibilità del personale impattato, pertanto sarà l’azienda, che predisporrà la fruizione di cassa a rotazione con criteri di equità tra tutto il personale ad ogni livello gerarchico.
  •  Le Parti a livello aziendale/territoriale/regionale monitoreranno la distribuzione della riduzione, che nel rispetto della fungibilità e delle esigenze organizzative e produttive, dovrà comunque attenersi a criteri di equità e trasparenza nella rotazione.
  •  L’azienda valuterà, su istanza delle Organizzazioni Sindacali nazionali, la possibilità di anticipare l’erogazione della quattordicesima mensilità al mese di Maggio 2020 e ogni altra possibilità per sostenere, anche economicamente, i lavoratori e le lavoratrici.
  •  Verranno valutate eventuali richieste volontarie dei lavoratori di usufruire della FIS.
  •  Durante tutto il periodo di apertura della FIS l’azienda non potrà richiedere e/o pianificare ulteriori ferie relative all’anno 2020 ai lavoratori; resta inteso quindi che le giornate di ferie saranno quelle derivanti dalla normale pianificazione volta all’intero godimento degli istituti come da calendario ferie ovvero le richieste dei lavoratori stessi.

Le Segreterie Nazionali
FILT CGIL
FIT CISL
UILTRASPORTI

PASSWORD RESET

LOG IN