Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Trasporto Aereo “Sciopero di 24 ore del 21 maggio 2019”
,

Trasporto Aereo “Sciopero di 24 ore del 21 maggio 2019”

SHARE
Trasporto Aereo “Sciopero di 24 ore del 21 maggio 2019”

Roma, 16/05/2019

SCIOPERIAMO IL 21 MAGGIO  2019

È da poco terminata l’assemblea unitaria, molto partecipata, dei delegati ed iscritti di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti ed Ugl TA che ha CONFERMATO lo Sciopero di 24 ore del 21 maggio 2019 di Piloti, Assistenti di Volo, Tecnici di manutenzione e Personale di Terra di Alitalia e di tutto il Trasporto Aereo Italiano.

L’azione di sciopero si rende inevitabile a fronte delle seguenti criticità irrisolte:

Rinnovo del CCNL che deve essere equiparato ai nuovi livelli del mercato, creando un sistema certo di appalti/subappalti che applicando a tutto il perimetro il CCNL di settore del Trasporto Aereo, non possa più generare situazioni di Dumping.

Previsione della clausola sociale affinché sia esigibile tra tutti gli operatori del settore e che garantisca gli stessi diritti normo/retributivi a coloro che devono migrare da un azienda all’altra per seguire l’attività svolta.

Riforma del Trasporto Aereo in termini di regole e di concorrenza per eliminare le asimmetrie competitive che, ancora oggi, creano dumping tra le compagnie aeree che operano in Italia.

NewCo Alitalia e futuro Piano Industriale che dovrà consentire il rilancio e la crescita con investimenti adeguati, in particolare modo sulla flotta di Lungo Raggio del quale, ad oggi, non si hanno certezze.

Impegno del Governo affinché sia assicurato l’attuale perimetro aziendale in ogni area contrattuale, salvaguardando le professionalità esistenti e prevedendo la manutenzione ed i servizi di Handling come aree di business altrettanto strategiche.

Fondo Di Solidarietà del Trasporto Aereo che dovrà essere finanziato strutturalmente per consentire il sostegno all’occupazione ed alla riqualificazione di tutto il personale del trasporto aereo.

Norma legislativa anti dumping contrattuale che garantisca il CCNL del settore come minimo norme retributivo applicabile nel settore che il Governo deve emanare come si è impegnato a fare.

Queste sono, a nostro avviso, le motivazioni per le quali tutto il personale del settore.

SCIOPERA IL 21 MAGGIO!

Non c’è più tempo per attendere!

Il segnale a chi ha in mano il futuro di Alitalia e del Trasporto Aereo Italiano deve essere mandato ora, forte e chiaro!

l  Dipartimenti  Nazionali  Trasporto Aereo

FIL T CGIL         FIT CISL                   UILTRASPORTI                   UGL T.A.

PASSWORD RESET

LOG IN