Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
“Sistema di Relazioni Industriali e diritti sindacali” dall’art. 1 all’art. 15
,

“Sistema di Relazioni Industriali e diritti sindacali” dall’art. 1 all’art. 15

SHARE
“Sistema di Relazioni Industriali e diritti sindacali” dall’art. 1 all’art. 15

FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI UGL Ferrovieri FAST Confsal ORSA Ferrovie
Segreterie Nazionali

COMUNICATO AI LAVORATORI

Nella giornata odierna si è svolto il previsto incontro in Agens relativo al tavolo negoziale per il
rinnovo del CCNL della Mobilità/ Area Contrattuale Attività Ferroviarie.

In apertura, la delegazione sindacale ha presentato, alla parte datoriale, la richiesta di modifiche al
testo aziendale consegnato alle OOSS nell’incontro precedente del 21 gennaio, relativamente alla

Parte I “Sistema di Relazioni Industriali e diritti sindacali” dall’art. 1 all’art. 15.

La controparte datoriale prendendo nota delle nostre richieste avanzate ci fornirà una prima risposta
alle nostre osservazioni sollevate nel prossimo incontro del 11 marzo 2020.

In chiusura, Agens ci comunica alcune iniziative messe in atto dalla sua associata Gruppo Ferrovie
delle Stato Italiane (estesa a tutte le società partecipate) in coerenza con le misure emanate dai
DPCM del 1 e 4 Marzo 2020 in riferimento ai seguenti temi:richieste congedi parentali e smart
working.

Per quanto riguarda la richiesta avanzata dalle OOSS, di non tenere conto del termine del tempo di
preavviso necessario per avanzare una richiesta di congedo parentale continuativo o frazionato, FSI
ci comunica che accoglierà tutte le richieste presentate dai lavoratori/trici ed autorizzate da Inps,
senza tenere conto del tempo minimo di preavviso stabilito dalla legislazione vigente.

Il lavoro agile sarà esteso sull’intero territorio nazionale con le medesime regole in materia di smart
working già impartite per la Zona Gialla, comunicateci nei giorni scorsi, nel rispetto dei seguenti
criteri aziendali: i dipendenti interessati sono quelli del settore uffici che, compatibilmente con
le esigenze di servizio e con le dotazioni informatiche a disposizione, potranno, prestare la propria
attività in modalità di Smart Working fino a 5 giorni a settimana dando priorità al personale con
figli in età scolare, donne in stato di gravidanza, personale disabile e colleghi che beneficiano dei
permessi Legge n. 104/1992.

Roma, 5 marzo 2020

PASSWORD RESET

LOG IN