Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Salvaguardia del Trasporto Locale e della CTP
,

Salvaguardia del Trasporto Locale e della CTP

SHARE
Salvaguardia del Trasporto Locale e della CTP

busNapoli 14 luglio 2014 – Le Segreterie Regionali Campania

Al Presidente del Consiglio dei Ministri

Ai Gruppi Parlamentari di Camera e Senato

Ai Segretari Nazionali e Regionali di: PARTITO DEMOCRATICO – FORZA ITALIA – NCD – SEL

Napoli, 14.07.2014 Prot. 1479/am

Oggetto: interventi a favore della Provincia di Napoli – Salvaguardia del TPL e della CTP

 Il TPL in Campania è gravemente in difficoltà, anche a seguito dei ripetuti tagli alle risorse economiche assegnate, avvenuti negli ultimi anni da parte del Governo Centrale e dalle Istituzioni Locali.

 In questo quadro negativo, la Compagnia Trasporti Pubblici (CTP), di proprietà della Provincia di Napoli, svolge un importante e capillare servizio di trasporto collettivo. La CTP con circa 14 milioni km/bus eserciti nell’ambito delle Province di Napoli e Caserta (Bacino di utenza  circa   1.700.000 abitanti) trasporta oltre 26 milioni di viaggiatori all’anno.

 Un’attenta gestione delle risorse assegnate ed i sacrifici dei lavoratori, compreso un incremento della produttività espressa, hanno consentito alla CTP di dimezzare negli ultimi tre anni il disavanzo di bilancio.

 Tuttavia questi sforzi potrebbero essere vanificati dalla mancata copertura (parziale) delle perdite di bilancio del 2014, da parte della proprietà (Provincia di Napoli), nonostante il parere favorevole del precedente Presidente del CDM espresso a valle di un  piano industriale, condiviso con le scriventi, che iniziava a ridurre sostanzialmente le perdite di bilancio.

 Infatti la Provincia di Napoli, a seguito dei provvedimenti governativi, ha subito ulteriori tagli alle risorse economiche. Ciò comporterà profonde ricadute sulle attività ed i servizi svolti dalla Provincia di Napoli, attraverso le proprie partecipate. Tra i servizi che andranno in sofferenza molto importante è quello della mobilità collettiva.

E’ indispensabile che tutto ciò non accada. Il Governo Italiano, attraverso un provvedimento legislativo specifico con il sostegno del Parlamento, può consentire alla Provincia di Napoli di utilizzare le proprie risorse disponibili per la copertura di bilancio delle proprie partecipate.

 Questo provvedimento consentirebbe, tra l’altro, il prosieguo del servizio svolto dalla CTP, salvaguardando la mobilità di milioni di cittadini e i livelli occupazionali di oltre 900 dipendenti, nonché  la continuità di un’azienda con 133 anni di storia che, con l’impegno straordinario dei propri lavoratori, è un punto di riferimento importante del territorio pubblico locale in Campania.

 Certi di un Vs. proficuo impegno, cogliamo l’occasione per porgere distinti saluti.

I Segretari Generali e Regionali Campania FILT-CGIL                      FIT-CISL               UILTRASPORTI    UGL.T M.Salsano –C.Barbato      G.Esposito-A.Liberti     V.Esposito-A.Aiello      F.Fasano-E.Leongito