Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Rinnovato il CCNL del settore Noleggio Bus con Conducente.
,

Rinnovato il CCNL del settore Noleggio Bus con Conducente.

SHARE
Rinnovato il CCNL del settore Noleggio Bus con Conducente.

Segreterie Nazionali
Comunicato ai Lavoratori

RINNOVATO IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DEL SETTORE NOLEGGIO BUS CON CONDUCENTE

Nella giornata di ieri, le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno siglato con l’Associazione Datoriale Anav il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale dei lavoratori del settore noleggio autobus con conducente.

Il contratto introduce e rafforza importati elementi di tutela e garantisce i diritti dei 20 mila addetti delle 5 mila aziende del settore, adeguandoli al nuovo contesto sociale e normativo di riferimento.

Il contratto ha durata triennale, con scadenza il 31 dicembre 2020, e regolamenta il rapporto di lavoro degli addetti del settore, per la maggior parte degli aspetti, nello stesso modo in cui è regolamentato quello degli autoferrotranvieri CCNL Mobilità Tpl.

Un’operazione politica strategica finalizzata a migliorare la qualità del lavoro e le tutele occupazionali.

  • ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA – Adesione al Fondo Tpl Salute Versamento, a carico delle aziende, di 10 euro di costo aziendale per ogni addetto a partire dal 1 gennaio 2019
  • PREVIDENZA COMPLEMENTARE – Adesione al Fondo di Priamo Versamento, a carico delle aziende, a partire dal 1 agosto 2018, di 6,80 euro per ogni lavoratore impiegato a tempo indeterminato inclusi gli apprendisti
  • IN MERITO ALLA PARTE ECONOMICA IL CONTRATTO PREVEDE
    Un aumento economico pari a 102 euro riparametrati al livello C/2 erogati con i seguenti importi: euro 40 con la retribuzione di agosto 2018 ed euro 31 con le rispettive retribuzioni di luglio 2019 e settembre 2020;
    Un importo una tantum pari a 1.340 euro riparametrati a livello C/2 ed erogati in quattro tranche: una prima di 240 euro, erogata con la retribuzione di agosto2018, ed altre tre, di importo pari a 366,67 euro, erogate con le rispettive retribuzioni di ottobre 2018, febbraio 2019 e maggio 2019.

AUMENTANO LE TUTELE ED IL SALARIO PER I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DEL SETTORE

Roma, 27 Luglio 2018                                           Le Segreterie Nazionali