Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
IL Congedo di paternità obbligatorio

IL Congedo di paternità obbligatorio

Diritti in pillole….

Congedo papà cos’è e a chi spetta

 

COS’E’ IL CONGEDO DI PATERNITA’ OBBLIGATORIO

Il congedo papà 2017 è un’agevolazione riconosciuta dalla legge italiana che consente ai papà lavoratori dipendenti, di fruire in occasione della nascita del figlio, o dei papà affidatari o adottivi, di un’astensione dal lavoro.

Il congedo obbligatorio di 2 giorni (anche, ma non necessariamente, continuativi) deve essere fruito entro il 5° mese dalla nascita del bambino, anche in contemporanea alla fruizione del congedo di maternità o parentale della madre (cosiddette astensioni obbligatorie o facoltative della madre).

Come da chiarimenti INPS, i due congedi paternità obbligatorio, non possono essere frazionati in ore ma fruiti per l’intera giornata di lavoro, sono inoltre retribuiti e coperti da contribuzione figurativa

QUANTO SPETTA

Il padre lavoratore dipendente ha diritto, per i giorni di congedo obbligatorio a un’indennità giornaliera a carico dell’INPS pari al 100% della retribuzione.

Al trattamento normativo e previdenziale si applicano le disposizioni previste in materia di congedo di paternità dagli articoli 29 e 30 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151.

Congedo paternità facoltativo 2017:

PURTROPPO Il congedo facoltativo non è stato prorogato per l’anno 2017.

REQUISITI Il padre deve essere titolare di un rapporto di lavoro dipendente.

QUANDO FARE DOMANDA
Il padre lavoratore dipendente deve comunicare (VEDI FAC SIMILE) al proprio datore di lavoro le date in cui intende usufruire del congedo almeno 15 giorni prima.

Se richiesto in concomitanza dell’evento nascita, il preavviso si calcola sulla data presunta del parto. sarà poi compito del datore di lavoro comunicare all’INPS le giornate di congedo utilizzate.

COME FARE DOMANDA

Nei casi di pagamento a conguaglio (articolo 3 del decreto ministeriale del 22 dicembre 2012), per poter usufruire dei giorni di congedo il padre lavoratore dipendente deve comunicare in forma scritta al datore di lavoro le date di fruizione.

Nei casi di pagamento diretto da parte di INPS, la domanda si presenta online all’Ente attraverso il servizio dedicato o attraverso enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Fac simile domanda

Spett. ——————-

Resp Risorse Umane

Oggetto: Richiesta di CONGEDO PER IL PADRE LAVORATORE ai sensi dell’articolo 4, comma 24, della legge 28 giugno 2012, n. 92, e successive modificazioni e integrazioni.

Il sottoscritto padre di……………. nato/a……… a il…………. comunica che intende fruire del congedo OBBLIGATORIO previsto per il padre lavoratore dipendente dall’articolo 4, comma 24, della legge 28 giugno 2012, n. 92, e successive modificazioni e integrazioni, il/i giorno/i ……..

Distinti saluti.

Firma

Data

Allegati: • Certificato di nascita del/la bambino/a

PASSWORD RESET

LOG IN