Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Comunicato del Segretario Generale FILT-CGIL Campania, sul Trasporto Marittimo nel Golfo di Napoli
,

Comunicato del Segretario Generale FILT-CGIL Campania, sul Trasporto Marittimo nel Golfo di Napoli

SHARE
Comunicato del Segretario Generale FILT-CGIL Campania, sul Trasporto Marittimo nel Golfo di Napoli

COMUNICATO DEL SEGRETARIO GENERALE FILT CGIL CAMPANIA

E’ estremamente urgente che le istituzioni cittadine, regionali e nazionali prendano coscienza del grave stato in cui versa il trasporto marittimo nel golfo di Napoli.

I punti salienti del problema sono:

– la mancata privatizzazione della Caremar comporta notevoli disagi ai lavoratori in termini di garanzie contrattuali e di continuità salariale;

– l’incapacità della Regione Campania di gestire il processo di privatizzazione comporta già oggi e comporterà sempre più in futuro incertezza di diritti per i lavoratori e di garanzia di servizi per i turisti, i pendolari e gli utenti commerciali dei servizi di trasporto marittimo;

– le contrastanti sentenze espresse dai vari poteri giudicanti dello stato in merito a concorrenza, assegnazione e legittimità delle gare, e quant’altro non comporteranno altro che non sia un peggioramento progressivo e costante dei diritti dei lavoratori e della qualità del servizio reso ai pendolari ai turisti, alla comunità economica;

– il mancato riconoscimento degli sgravi fiscali sul costo del lavoro e dell’imposizione IVA sui lavori ed il bunker comporta per le società del golfo, che garantiscono occupazione interamente italiana (cosa rara nel comparto armatoriale), extra costi non compatibili con i bilanci aziendali, cosa che ha avuto ed avrà risvolti negativi sull’occupazione e sulla qualità del servizio, nonché sulla capacità di investimento in nuovo naviglio;

– stante la situazione attuale è a rischio la sopravvivenza stessa delle imprese, e quindi del lavoro e dei servizi, in assenza di nessuna alternativa possibile.

Dal quadro sopra delineato risulta chiaro quanto il mondo del lavoro marittimo nel golfo di Napoli sia messo a rischio dall’inefficienza ed insipienza amministrativa della Giunta Regionale, nonché dalla superficialità in materia da parte del Comune di Napoli.

In merito ai punti di sopra sin dalle prossime ore saremo impegnati in un confronto con Cisl e Uil, finalizzato alla condivisione di una piattaforma rivendicativa e di lotta.

Il Segretario Generale FILT-CGIL Campania Natale Colombo

Napoli, 11.02.2015

 

PASSWORD RESET

LOG IN