Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
Comunicato stampa unitario
,

Comunicato stampa unitario

SHARE
Comunicato stampa unitario

Segreterie Regionali della Campania

Comunicato Stampa

Di lavoro si dovrebbe vivere e non morire, questo il primo pensiero quando si pensa a Franco Della Corte, il Lavoratore ucciso mentre faceva il suo dovere.

Franco lavorava in una ditta a cui ANM ha appaltato il servizio di vigilanza ed è stato ucciso da un branco di iene in una fredda notte di marzo.

Ma i colpevoli, forse, non sono solo quei delinquenti che lo hanno aggredito, forse la colpa è anche di chi ha deciso che un vigilante potesse essere solo nella giungla, oppure di chi nella frenetica corsa al risparmio dei costi ha tagliato sul contratto di servizio in appalto.

Noi del sindacato ribadiamo il principio che sulla sicurezza non si risparmia, non e possibile fare calcoli economici abbassando le tutele di chi, vigilante, autista, verificatore, operatore di stazione è costretto ad operare in territori complicati, dove la delinquenza la fa da padrone.

Tutta la nostra solidarietà va alla famiglia di Franco e di coloro che nel rispetto della  legalità cercano di fare il proprio dovere.

Napoli, 20 marzo 2018