Federazione Italiana Lavoratori Trasporti

banner
ANM: “Definito l’accordo per una nuova organizzazione del lavoro”
,

ANM: “Definito l’accordo per una nuova organizzazione del lavoro”

SHARE
ANM: “Definito l’accordo per una nuova organizzazione del lavoro”

 

FILT CAMPANIA E CGIL NAPOLI

ANM: dal SINDACATO E LAVORATORI ATTO DI RESPONSABILITA’

(U.S. CGIL Campania), Napoli 28 Giugno 2019

– “Il senso di responsabilità dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali ha contribuito a realizzare un risultato importante in ANM per gli utenti e la cittadinanza.

E’ stata definita una nuova organizzazione del lavoro che consente di ampliare l’offerta del servizio, governare la mobilità interna del personale verso ambiti operativi, consentire l’ingresso di nuovi lavoratori in attività strategiche”.

E’ quanto afferma il segretario generale della Filt-Cgil Campania, Amedeo D’Alessio.

“Tutto questo – spiega D’Alessio – sarà propedeutico a rilanciare l’immagine della città di Napoli, adeguandola agli standards di mobilità collettiva delle altre grandi città europee, a partire dallo stesso prossimo importante evento: le Universiadi 2019”.

“L’accordo di questa notte – secondo il segretario generale della Cgil di Napoli, Walter Schiavella – è un accordo la cui importanza va ben oltre il perimetro aziendale.

In un momento così delicato per il futuro dell’azienda, di fronte alle necessità di una città che ha un disperato bisogno di migliorare i propri servizi di trasporto pubblico locale, i lavoratori hanno scelto il modo migliore per difendere il futuro dell’azienda e la sua natura pubblica: dare servizi migliori ai cittadini nel pieno rispetto dei diritti dei lavoratori”.

“L’ennesimo atto di grande responsabilità di cui – aggiunge Schiavella – danno prova i lavoratori di ANM in questi difficili anni.

Ora l’azienda e la proprietà facciano fino in fondo la loro parte e dimostrano la stessa responsabilità dimostrata dai lavoratori e dal nostro sindacato di categoria”.

“Spiace che altri – conclude Schiavella – non abbiano condiviso questa scelta.

Nella certezza che l’unità sia la nostra forza più grande lavoreremo fin da oggi a ricomporre tale divergenza di valutazione e giudizio”.

PASSWORD RESET

LOG IN